Conseggio pe-o patrimònio linguistico ligure

Conseggio ligure

Luiggi Perseuggio (1830–1911)

Presentaçion à cua do Lusciandro Guason

O l’é stæto un combattivo gexuita, giornalista e polemista, autô de comedie de impegno politico e morale. O l’à exartou o mondo popolare e contadin ligure, inti quæ valoî, mentalitæ e lenguaggio o l’identificava un baluardo contra a corruçion di tempi. Tra e seu comedie, pe-o ciù pubricæ in sce «La settimana religiosa», periòdico catòlico, e rappresentæ tramite a ræ di tiatri de parròcchie, arregordemmo I pastoî a-o presepio e Un pentemin à Zena. Into seu dramma satirico Un paise socialista (1902), un agitatô de nomme Marx o provoca un corpo de Stato e o l’instituisce un goerno basou in scî prinçipi do communiximo. Quande l’espeimento o fallisce, o Marx o scappa co-e casce do Stato.

Da Un paise socialista

Marx

…beseugna organizzâ un sciòpero.

Biribì

Manca o motivo.

Marx

Se treuva un pretesto. Meno oe de travaggio e ciù paga.

Biribì

I padroin s’opponian.

Marx

Bezeugna impoñise.

Biribì

Ma intanto i operai avian do danno, no travaggiando.

Marx

No importa, basta che vadde avanti o nòstro partio.

Biribì

A cöse servan dunque i sciòperi?

Marx

Servan pe contâ e nostre forse, savei quanti sordatti aviemo o giorno da nòstra rivoluçion; servan a rende ödaziosi i operai contro i proprietari.

Biribì

Ma quæ o l’è proprio o programma do socialismo?

Marx

A distruçion totale da religion, do governo, da famiggia e da proprietæ.

Biribì

Che zizzoa! Donque an raxon quelli che dixan che o Socialismo o l’è incredulitæ, rapaçitæ e immoralitæ.

Marx

Quelli che dixan questo son nostri nemixi e beseugna levâli da-o mondo.

Biribì

E aloa o socialismo o saià anche crudeltæ, comme azzonzan lô.

Marx

A l’é a rivendicaçion di diritti do pòpolo. Bebel, nòstro cappo, o dixe che pe attuâ o socialismo beseugna ammassâ i doî tersci da gente che gh’é in Euròpa.

Biribì

Còrpo de mille bombe! Sarva chi peu! Però noiatri cappi sarviemo a pansa pe-e fighe. Pe mi se «un bel morir tutta la vita onora, un bel fuggir salva la pancia ancora».

Marx

Imbecille! L’é veo però che i cappi do movimento devan stâ in seguo pe guiddâ l’impreisa.

Biribì

Ma queste cöse no i ho sentie in nisciuña conferensa.

Marx

A quattr’euggi fra de noî se peu dî a veitæ; a-o pòpolo a no se ghe deve dî intrega.

Biribì

Ma aloa cöse ghe dæ da intende a-o poveo pòpolo?

Marx

O pòpolo o dev’ese abbindolou, pe aveilo in man. Beseugna parlâ diverso linguaggio con e diverse qualitæ de persoñe e tegnî conto de loro condiçioin presenti. A-i operai se peu parlâ ciù ciæo, a-i contadin meno. Se gh’è un pòpolo ancon superstiçioso (o, comme dixan, religioso) no bezeugna pe-o momento toccâghe a religion. Donque ne schivan. Tutto o ciù se ghe dixe quarche paròlla in sciâ libertæ de consciensa. A un muggetto de beghiñe, che se lamentavan che o travaggio o gh’impediva d’andâ in gexa, gh’ò dito: Fæve socialiste, aviei meno oe de travaggio e andiei a-a Messa.

Biribì

E doviemo davei mandâle in gexa?

Marx

N’aggi poia che vegnian into nòstro caroggio. Creo unna cooperativa pe travaggi da donna, ghe metto unna direttrice çernua into masso ch’a e catechizze, doe ò træ compagne spregiudicæ che e burlan e in quattro e quattr’eutto son belle e convertie.

Biribì

Insomma, voiatri conferençisti do socialismo fæ vedde bisce e baggi e ve burlæ do vòstro uditorio.

Marx

Ògni mezo pe noî o l’è bon. Basta arrivâ a-o nostro scòpo. Con a veitæ no se gh’arriva. Ma te torno a dî: boccabuscio de quanto s’è dito chì a quattr’euggi.

Biribì

Ægua in bocca. Ma ti sæ, Marx, che ò mi ascì ben ben tæra a-o sô, e no me còmoda spartî co-i atri quello che l’é mæ. E ti, comme ti pensi de fâ?

Marx

I cappi do movimento semmo noî. Se a Rivoluçion a no riësce, lascemmo inte peste o pòpolo, e noî s’eclissemmo; se a riësce, o vantaggio se capisce che o l’é o nòstro.

Biribì

Donque a l’é a sòlita stòria de tutte e rivoluçioin, dî à chi comanda e à chi tëgne o moro inta greppia: levite de chì, che me ghe metto mi.

Biribì

Gh’é vosciuo tanto à capîla?

Biribì

Ma o pòpolo o ne se rivoltiâ contra!

Marx

E noî ne femmo tanta tonniña. Mia, te î chì doî paisen. Cöse vorrian da mi, sti buffai?

Biribì

Mia che o proverbio o dixe: scarpe gròsse e çervello fin.

Traduçion italiaña

Da Un paise socialista

Marx

…bisogna organizzare uno sciopero.

Biribì

Manca il motivo.

Marx

Si trova un pretesto. Meno ore di lavoro e più paga.

Biribì

I padroni s’opporranno.

Marx

Bisogna imporsi.

Biribì

Ma intanto gli operai ne avranno del danno, non lavorando.

Marx

Non importa, purché il nostro partito abbia successo.

Biribì

Ma a che servono dunque gli scioperi?

Marx

Servono per contare le nostre forze, sapere quanti soldati avremo il giorno della nostra rivoluzione; servono a rendere forti gli operai contro i proprietari.

Biribì

Ma qual è il vero programma del socialismo?

Marx

La distruzione totale della religione, di ogni governo, della famiglia e della proprietà.

Biribì

Una cosa da niente! Dunque hanno ragione coloro che dicono che il socialismo è incredulità, rapacità e immoralità.

Marx

Quelli che lo dicono sono nostri nemici e bisogna eliminarli.

Biribì

E allora il socialismo sarà anche crudeltà, come aggiungono loro.

Marx

E’ la rivendizaione dei diritti del popolo. Bebel, nostro capo, dice che per realizzare il socialismo è necessaria l’eliminazione di due terzi della popolazione europea.

Biribì

corpo di mille bombe! Si salvi chi può! Ma noi capi intanto salveremo la pancia per i fichi. Io sono del parere che se «un bel morir tutta la vita onora, un bel fuggir salva la pancia ancora»!

Marx

Imbecille! E’ vero però che i capi del movimento devono stare al sicuro per guidare l’impresa.

Biribì

Ma queste cose non le hai dette in nessuna conferenza.

Marx

E guardati bene dal dirle fuori di qui! A quattr’occhi, fra noi, si può dire la verità, ma al popolo non la si può dire tutta.

Biribì

Ma allora che cosa gli date da intendere, al povero popolo?

Marx

Bisogna parlare un linguaggio diverso con le persone, a seconda delle loro condizioni. Agli operai si può parlare più chiaramente, ai contadini meno. Se c’è un popolo ancora superstizioso, (o, come dicono, religioso) per il momento non bisogna toccargli la religione. Altrimenti ci evitano. Al massimo gli si parla della libertà di coscienza. A un gruppetto di beghine, che si lamentavano perchè il lavoro impediva loro di recarsi in chiesa, ho detto: "Fatevi socialiste, avrete meno ore di lavoro e andrete a messa.

Biribì

E dovremo davvero mandarle in chiesa?

Marx

Non aver paura, che finiranno per pensarla come noi. Creo una cooperativa per lavori femminili, cerco una direttrice come si deve, che le sappia catechizzare, due o tre compagne spregiudicate che le prendano in giro e in quattro e quattr’otto sono belle e convertite.

Biribì

Insomma, voialtri conferenzieri del socialismo fate vedere lucciole per lanterne e vi burlate del vostro uditorio.

Marx

Ogni mezzo per noi è buono. Basta arrivare al nostro scopo. Con la verità non ci si arriva. Ma torno a dirti: acqua in bocca su quanto abbiamo detto qui a quattr’occhi.

Biribì

Acqua in bocca! ma sai, Marx, anche io ho un bel po’ di terra al sole, e non mi fa comodo dividere con gli altri ciò che mi appartiene. Tu come pensi di fare?

Marx

I capi del movimento siamo noi. Se la rivoluzione non riesce, lasciamo nelle peste il popolo e noi ci eclissiamo; se invece riesce, si capisce che il vantaggio è il nostro.

Biribì

Dunque è la solita storia di tutte le rivoluzioni; dire a chi comanda e tiene il muso nella greppia: levati di qui che mi ci metto io.

Marx

Ci voleva tanto a capirla?

Biribì

Ma il popolo ci si rivolterà contro!

Marx

E noi li massacreremo. Guarda, ecco due contadini. Cosa vorranno da me questi cafoni?

Biribì

Guarda che il proverbio dice: scarpe grosse e cervello fino.